Tramonti al Castello - Rosa La cantatrice del Sud - Quarto Tempo Palermo
Comunità, cooperazione, conoscenza e condivisione: quattro C alla base del nostro pensiero.
Quarto Tempo, Palermo, cultura, coworking, servizi, didattica, corsi, eventi, arte
349624
post-template-default,single,single-post,postid-349624,single-format-standard,eltd-cpt-1.0,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,moose-ver-1.0, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,fade_push_text_right,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.6.2,vc_responsive

Tramonti al Castello – Rosa La cantatrice del Sud

Assonanze Fest alle Terrazze del Castello di Carini

Il 28 Luglio l’A.S.D.C. Quarto Tempo organizzerà una degustazione

di vino offerta dalla cantina Tamburello. Al tramonto la terrazza del Castello diventerà lo scenario di Rosa – La Cantatrice del Sud:

la mezzosoprano Debora Troìa dedicherà uno spettacolo alla figura di Rosa

Balistreri, accompagnata dalla chitarra di Tobia Vaccaro, uno degli storici chitarristi della cantatrice

siciliana. L’incantevole voce di Debora Troìa racconterà la storia di Rosa Balistreri attraverso i brani

che la stessa Rosa scriveva, suonava e cantava: Rosa – La cantatrice del sud non è soltanto un

concerto-tributo, ma un vero e proprio lavoro di ricostruzione, un grande racconto biografico in

musica per far emergere proprio a partire dalle sue canzoni il ritratto di Rosa Balistreri: una donna

forte e decisa, determinata a non abbassare mai la testa davanti al dolore e alle delusioni della vita.

 

Rosa – La cantatrice del Sud
A.S.D.C. Quarto Tempo
Palermo Cultour
Castello di Carini
Ore 19.30
Venerdì 28 Luglio 2017

TAMBURELLO
Ubicata nel cuore della valle del fiume Belice, nella “STRADA DEL VINO” che collega la costa tirrenica al Canale di Sicilia, l’azienda si
estende per 65 ettari in cui le coltivazioni vengono diversificate in uva, olive e cereali. Nell’ottica della filosofia aziendale della ricerca della qualità nell’esaltazione delle potenzialità del territorio e della tipicità dei prodotti della terra, rientra prepotentemente la valorizzazione dei vitigni e degli ulivi autoctoni. L’esperienza che viene dal passato si unisce a quella acquisita sul campo in un percorso dove la tradizione incontra la tecnologia ed abbraccia le nuove conoscenze.
www.aziendetamburello.it

AUTHOR: Amministratore
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.